Buone Nuove dal Circolo Acli “S. Filippo Neri” di Milano

Si chiama “Buone Nuove” il notiziario quindicinale con cui il Circolo Acli “San Filippo Neri” di Milano diffonde le buone notizie sul territorio.

“In questo tempo di pandemia – è scritto nell’editoriale del numero zero – che ha rallentato le possibilità di contatto e di incontro tra di noi ci sembra importante, e speriamo utile, scambiarci dei “segnali” positivi e di speranza. Segnali che spesso i notiziari dei mass media non riportano, anche perché fa più rumore un albero che cade che centomila alberi che crescono”.

“Il Cardinale Martini – spiegano i promotori del notiziario – definì le Acli “sentinelle del territorio”. Ci piace questa definizione e abbiamo deciso di prenderla come ispiratrice del nostro foglio: vorremmo, nel nostro piccolo, provare ad essere “sentinelle” per la nostra comunità. La sentinella sta allerta e manda segnali agli amici”.

“Noi sappiamo che le notizie buone sono molte – scrivono ancora i redattori di “Buone Nuove” del Circolo Acli “San Filippo Neri” di Milano – ma poche vengono pubblicate: vorremmo intercettarle per far circolare tra noi questi segni di speranza. Per farlo utilizzeremo notizie di stampa, citandone la fonte, senza nostri commenti. Lo scopo è di divulgare le “buone novelle” attraverso le quali “il regno” può manifestarsi e produrre frutti anche in questi tempi di “globalizzazione dell’indifferenza” come li ha definiti Papa Francesco“.