Nuovo presidente per le Acli di Salerno: è Daniele Manzolillo

Il consiglio provinciale delle Acli di Salerno, riunito in modalità a distanza, ha eletto il nuovo presidente provinciale: si tratta di Daniele Manzolillo, già vicepresidente dell’associazione.

Manzolillo, di Teggiano, avvocato e già amministratore pubblico, sostituisce Gianluca Mastrovito, giunto al limite del doppio mandato.

“La mia priorità nel prossimo mandato – ha detto il nuovo presidente delle Acli di Salerno – sarà confrontarci, sperimentare, verificare e condividere con chiunque creda nel valore delle reti. Assumo questo gravoso compito nella consapevolezza di essere il primus inter pares tra una moltitudine di soci che ogni giorno ed oggi con grande difficoltà provano a disegnare un futuro migliore, più giusto, più equo e sostenibile nello stile di chi cammina e cresce insieme”.

“Con questa consapevolezza e dopo un faticoso travaglio – ha concluso Manzolillo – ho accettato la richiesta di Gianluca, a cui va il mio grazie, e degli amici del gruppo dirigente di offrire la mia disponibilità alla guida dell’associazione, sapendo di essere sostenuto dalla fiducia, competenza e passione di quanti condividono con me sogni, fatiche, lavoro e responsabilità per un movimento a cui vogliamo bene”.

Il consiglio provinciale ha anche eletto la presidenza che governerà l’associazione per il prossimo quadriennio.

Ad affiancare il nuovo presidente delle Acli ci Salerno sono stati chiamati Gianluca Mastrovito in qualità di vicepresidente, Natalia Ferrara Spina come amministratore, Eugenio Mastrovito in qualità di segretario.

Componente di diritto della presidenza sarà Antonella Venturiello in rappresentanza del Coordinamento Donne.

Alcune deleghe sono anche state assegnate a consiglieri provinciali: Antonio Mastellone avrà la responsabilità dei beni comuni, Nicola Iuliano quella della scuola e formazione mentre Francesco Marino avrà la delega alle politiche giovanili.