Love Food: il progetto educativo di Enaip Settimo

Leggi il testo

Ha preso il via il nuovo progetto solidale “Love Food“, che vede gli studenti Enaip di Settimo Torinese cucinare pasti caldi per le famiglie in difficoltà, utilizzando le eccedenze dei supermercati recuperate dai volontari della Caritas.

Allievi e allieve delle classi 1° e 2° del corso di ristorazione, affiancati dai loro insegnanti chef Alessandro Barbesino e Stefano Cravero, ogni mercoledì predispongono e cucinano un menu in base agli alimenti invenduti a disposizione.

Gli eventuali ingredienti mancanti vengono acquistati da Enaip Settimo grazie a un fondo creato dal Rotary o con l’intervento di alcune aziende esterne, che collaborano anche per la fornitura delle buste e dei contenitori riciclabili per trasportare il cibo.

“Love Food” è però anche un progetto di sensibilizzazione: Casa Betania e la Gioc proporranno ai ragazzi di Enaip Settimo degli incontri di formazione sui temi dell’ecosostenibilità e del recupero per evitare lo spreco.