Alle sagre torna il kit antispreco delle Acli di Venezia

Dopo due anni di stop a causa della pandemia torna “Buono oggi e anche domani”, il progetto delle Acli provinciali di Venezia che fornisce un kit antispreco in occasione delle sagre.

Già quattro gli appuntamenti in programma. Nelle prossime settimane “Buono oggi e anche domani” sarà presente alla festa del Villaggio della parrocchia di San Giuseppe a Mestre, alla Festa di maggio di Favaro Veneto, alla sagra di Carpenendo e alla sagra di San Vigilio a Zelarino.

Il kit antispreco è composto da una borsa di carta contenete un contenitore richiudibile e riciclabile per portare a casa i propri avanzi e l’opuscolo “Impariamo a non sprecare cibo”, con i dati sulla dimensione dello spreco alimentare in Italia e nel mondo e alcuni suggerimenti pratici per ridurre gli sprechi a livello domestico.

“I numeri dello spreco in Italia e nel mondo – sottolinea il presidente provinciale delle Acli di Venezia Paolo Grigolato – ci interrogano, soprattutto a livello sociale ed etico: lo spreco alimentare rappresenta una contraddizione intollerabile di fronte al numero crescente di persone assistite dalle associazioni caritative e ai 7 milioni di italiani che sono in condizioni di povertà alimentare“.