Meraviglie all’uncinetto al Circolo Acli di Frassinelle

Leggi il testo

Le socie del gruppo “Ciacole & Creatività“ del Circolo Acli “San Bartolomeo” di Frassinelle, in provincia di Rovigo, hanno partecipato con i propri lavori all’uncinetto al World Yarn Bombing Day 2020.

La manifestazione internazionale, a cui le attivissime signore del Circolo Acli partecipano dal 2018, raccoglie i lavori più belli formati da tessuti lavorati a maglia o a uncinetto utilizzati per avvolgere oggetti presenti in luoghi pubblici.

Il Circolo Acli di Frassinelle ha partecipato con una stupefacente bicicletta, un cesto ed un contenitore per i giochi che verranno collocati all’interno dei locali della struttura, ormai prossima a riaprire dopo l’emergenza coronavirus.

“Siamo state felici di partecipare – spiegano le socie del gruppo Acli “Ciacole & Creatività“ – non solo perchè l’uncinetto è un’arte e una passione, ma soprattutto perchè genera socializzazione e condivisione“.

“L’uncinetto – proseguono le acliste di Frassinelle – soprattutto in questo periodo complicato dell’epidemia ci ha tenute tutte unite da… un filo: il filo magico dello Yarn Bombing”.

Proprio durante l’emergenza, il Circolo Acli aveva dato prova di come un hobby possa tornare utile alla comunità: in soli 4 giorni le socie avevano prodotto oltre 200 mascherine, tra cui quelle, con fogge più allegre e decori, destinate ai bambini.