Le Acli di Fossato di Vico riflettono sull’ambiente

Leggi il testo

Per il quinto anno consecutivo il Circolo Acli “Ora et labora” di Fossato di Vico e le Acli umbre del territorio Eugubino-Gualdese promuovono, presso il Santuario della Madonna della Ghea in Purello di Fossato di Vico, una giornata di riflessione sull’ambiente.

L’iniziativa è in programma per le ore 16,30 del 24 agosto, nell’imminenza della quattordicesima Giornata nazionale per la custodia del creato.

L’incontro di quest’anno mette al centro la biodiversità, come richiesto dall’enciclica “Laudato Si’” di papa Francesco.

La tutela della biodiversità è richiamata con particolare forza anche nel documento preparatorio per il Sinodo del prossimo ottobre che sarà dedicato all’Amazzonia, un polmone del pianeta e uno dei luoghi in cui si trova la maggior diversità nel mondo.

L’iniziativa vuole essere occasione di preghiera, confronto, condivisione con al centro il tema del rispetto e la salvaguardia dell’ambiente e dei luoghi dove ogni giorno viviamo.

Dopo l’introduzione di Nicola Miriano, già Procuratore della Repubblica di Perugia, porteranno il loro contributo il dirigente della Acli di Perugia Valter Rondolini ed il sindaco di Assisi Stefania Proietti.

Alle ore 18 è poi prevista la celebrazione della santa messa, presieduta da don Raniero Menghini, a due anni dalla scomparsa di Giovanni Bianchi, indimenticato presidente nazionale delle Acli.