Con “Togoun” Enaip Piemonte a sostegno delle donne in Benin

Leggi il testo

C’è anche Enaip Piemonte tra i partner del progetto “Togoun – Action de cohesion sociale et de formation biologique pour la communauté de adjohoun”, per il miglioramento delle condizioni socioeconomiche della popolazione vulnerabile del Comune d’Adjohoun, in Benin, quali le donne e le adolescenti in età lavorativa.

Il progetto “Togoun”, che in lingua locale significa comunità, della durata di 24 mesi, è coordinato dal Comune di Borgomanero e realizzato con il contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo e della Regione Piemonte.

Attraverso le azioni progettuali si implementeranno le attrezzature del laboratorio di trasformazione agroalimentare e si trasformerà il terreno circostante il “Centro Vignon” in un orto, nel quale avviare un’esperienza di agricoltura biologica; si formeranno le donne in gestione d’impresa; si costruirà un luogo di incontro e di confronto tra le donne e gli amministratori locali, che usufruiranno di una formazione finalizzata al miglioramento delle politiche.

Si opererà inoltre con i giovani nelle scuole per promuovere una cultura delle pari opportunità e del protagonismo giovanile e femminile nei due territori coinvolti e, contemporaneamente, si opererà per diffondere l’esperienza sul territorio borgomanerese e beninese, implementando la condivisione dei valori della cooperazione decentrata.