Acli della Svizzera: Rauseo confermato presidente

Leggi il testo

Il 13° congresso nazionale delle Acli della Svizzera, tenutosi a Wohlen, ha riletto presidente Giuseppe Rauseo.

Rauseo, che inizia così il suo secondo mandato, ha sottolineato come l’attenzione dell’associazione resti prioritariamente concentrata su chi rischia di rimanere indietro, soprattutto in questi anni difficili segnati dalla pandemia. Il presidente nazionale della Svizzera ha anche ricordato l’esortazione di papa Francesco per una fedeltà ai poveri capace di riassumere le tre storiche fedeltà delle Acli alla Chiesa, ai lavoratori e alla democrazia.

Il congresso ha eletto anche il nuovo consiglio nazionale che sarà composto da Luciano Alban, Romeo Bertone, Anna Cardella, Marcello Cartolano, Giovanni Di Natale, Salvatore Dugo, Francesco Favara, Renato Gagliano, Daniele Lupelli, Monica Ostuni, Gianfranco Passerini, Michele Petruccelli, Giuseppe Rondinelli, Luca Scandroglio e Barbara Sorce.