Nel cantiere delle Acli di Roma si parla di stranieri

Vedrà protagonisti gli stranieri il terzo appuntamento online del “Cantiere Roma”, l’iniziativa promossa dalle Acli provinciali di Roma in vista delle prossime elezioni amministrative, con l’obiettivo di delineare la città di oggi e di domani vista dai cittadini.

L’evento, in programma per domani, 24 giugno alle ore 17, potrà essere seguito sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’associazione.

La riflessione partirà dall’attività di ascolto che le Acli di Roma svolgono quotidianamente incontrando oltre 15.000 stranieri di 126 nazionalità attraverso sportelli di servizi, progetti e iniziative di aiuto, orientamento e sostegno.

Un questionario, sottoposto a oltre 600 stranieri residenti nella Capitale, fa emergere dati secondo i quali Roma risulta attrattiva per gli stranieri principalmente per motivi di lavoro (51%), ma anche che il 35% dichiara che andrebbe risolto il problema del razzismo.

A partire da questi e altri risultati del questionario si svolgerà il confronto al quale parteciperanno la presidente delle Acli di Roma Lidia Borzì, il responsabile area immigrati della Caritas di Roma Lorenzo Chialastri e il fondatore dell’impresa sociale Sophia Mor Amar.

Verrà inoltre presentata la buona pratica “MigrArti: Spettacolo” dall’ideatore e coordinatore Paolo Masini.

Modererà l’incontro il presidente della stampa estera Maarten Lulof von Aalderen.