Per i profughi ucraini una visita alla città con le Acli di Cremona

Le Acli di Cremona organizzano una visita guidata al centro storico del capoluogo riservata ai profughi ucraini che hanno trovato rifugio in città e che frequentano la scuola di italiano patrocinata dal Comune.

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività di aggregazione e integrazione di AcliTurismo, la sezione delle Acli di Cremona dedicata alla promozione della storia e della cultura.

La visita è in programma per mercoledì 1 giugno, a partire dalle ore 15, con ritrovo in piazza del Comune.

“L’idea – spiega il presidente provinciale delle Acli Bruno Tagliati – è stata proprio dei nostri studenti ucraini, così grati alla città per le opportunità e il calore che stanno ricevendo. Si sono dimostrati molto curiosi, affascinati dalla nostra graziosa città, al punto di chiederci di conoscerla meglio“.