I ragazzi di Enaip Grugliasco a scuola di rap contro il disagio

Leggi il testo

Si sono affidati al rap i ragazzi di Enaip Grugliasco, in provincia di Torino, per informarsi e discutere a scuola sul tema del disagio giovanile.

#cistalaradiorap” è infatti un progetto per la prevenzione al disagio giovanile che ha coinvolto le quattro classi prime dei corsi del settore turistico, vendita, elettrico e termoidraulico.

Il progetto è stato gestito da Large Motive Lab e Terra Mia Onlus, in collaborazione con Asl To 3: attraverso una serie di incontri allievi e allieve del centro sono stati guidati in un’analisi sul tema divertimento, scoprendo la differenza tra divertimento positivo e negativo e confrontandosi sul modo in cui lo vivono e lo condividono tra loro, anche attraverso i social.

Ragazzi e ragazze, infine, sono stati i protagonisti del Laboratorio Rap, collaborando con il rapper Zuli. A partire dai pensieri raccolti alla fine degli incontri, hanno messo in musica parole, emozioni, paure, rabbia nelle canzoni “Se vali tu”, “10095”, “Sorriso”, “Superare il limite”.

È possibile votare il pezzo preferito sulla pagina Instagram di Enaip Grugliasco: la canzone/classe vincitrice avrà la soddisfazione di produrre un video con Zuli.