Ventisette anni di scacchi al Circolo Acli di Sant’Angelo

Leggi il testo

E’ Carlo Giacometti di Falconara Marittima il vincitore della ventisettesima edizione del torneo di scacchi organizzato dal Circolo Acli di Sant’Angelo di Senigallia, in provincia di Ancona.

Il torneo, a cui hanno partecipato 17 giocatori provenienti da diverse provincie delle Marche e dalla Romagna, ha visto sulla scacchiera diversi giocatori titolati.

Giacometti è riuscito ad imporsi scavalcando all’ultimo turno, nello scontro diretto, il riminese William Pecci.

Lo storico torneo di scacchi del Circolo Acli è aperto a tutti i giocatori indipendentemente dalla categoria, dall’età e dal sesso.

Particolarmente soddisfatti i promotori per la presenza di diversi ragazzi tra cui alcuni under 10 e 12.

L’antichissimo gioco degli scacchi è da sempre una delle attività principali del Circolo Acli di Sant’Angelo di Senigallia.

Come sottolineano alcuni studi, gli scacchi migliorano la concentrazione e la memoria, riducono il livello di aggressività, contribuiscono alla organizzazione del lavoro e dello studio, accrescono l’autostima.