Al Circolo Acli di Rovato la Banca del tempo per genitori

All’interno del progetto “Laboratorio di socialità con le famiglie”, il Circolo Acli di Rovato, in provincia di Brescia, ha attivato una Banca del tempo per genitori.

La Banca raccoglierà le disponibilità di genitori in grado di mettere a disposizione quale ora del loro tempo per occuparsi a vicenda dei propri figli.

Lo spazio verrà gestito in autonomia per stare, a turno, con i bambini di altre famiglie, mentre queste hanno la possibilità di ricavarsi del tempo libero per svolgere attività varie.

Ovviamente per rendere possibile questa attività si devono creare delle condizioni di fiducia e di garanzia di stili educativi e di accudimento consoni alla cura di bambini diversi dai propri figli.

Per questo verrà proposto un corso di formazione a genitori e nonni potenzialmente interessati ad assumere l’impegno.

“Rispetto allo scorso anno – spiegano i responsabili della Banca del tempo del Circolo Acli di Rovato – il Laboratorio di socialità non è più “per” ma “con” le famiglie. Puntiamo maggiormente sul loro protagonismo sempre puntando a costruire quella rete di supporto necessaria alla crescita ottimale e condivisa dei più piccoli in un’ottica di genitorialità più consapevole e responsabile”.

Il progetto prevede, oltre alla Banca del tempo, l’attivazione dello spazio gioco per bambini da 0 a 6 anni ed i loro genitori, i gruppi di parola per mamme, papà e nonni, incontri formativi ed informativi per genitori ed educatori, un laboratorio di cucito intergenerazionale, la pannolinoteca per diffondere l’uso dei pannolini lavabili, la fascioteca dedicata ai supporti per portare i bambini, locali per feste di compleanno, corsi di movimento in gravidanza e post-parto, attività sul massaggio infantile.

Per le Acli di Rovato il “Laboratorio di socialità con le famiglie” significa rendere concreta per la comunità la propria aspirazione verso l’attenzione al bene comune, ad una cittadinanza consapevole e attiva, a stili di vita rispettosi dell’ambiente e della dignità delle persone, alla coesione sociale ed ai valori cristiani.

Il progetto viene realizzato grazie alla preziosa collaborazione con la parrocchia Santa Maria Assunta, il Consultorio, l’Istituto Comprensivo “Don Milani” e il Comune di Rovato.

Per informazioni: sito del Circolo Acli di Rovato