Dalle Acli di Arezzo lirica in sostegno al Calcit

La grande lirica in sostegno al Calcit: la propongono le Acli di Arezzo per venerdì 18 novembre, alle 21 al Teatro Petrarca, con lo spettacolo “Gianni Schicchi”.

Cantanti, attori e danzatori proporranno un omaggio alla celebre opera comica in atto unico di Giacomo Puccini devolvendo il ricavato al Progetto Scudo del Comitato autonomo lotta contro i tumori.

La produzione artistica è stata curata dal baritono Andrea Sari e dalla soprano Stella Peruzzi con il contributo organizzativo di Loredana Gori.

Il palco del Teatro Petrarca proporrà infatti la commedia ambientata nella Firenze medievale che, ispirata ai fatti narrati nell’Inferno di Dante Alighieri, si svilupperà tra arguzie, colpi di scena e stratagemmi di un faccendiere toscano per recuperare la ricca eredità di un mercante appena spirato.

La messa in scena di “Gianni Schicchi” è stata resa possibile dal coinvolgimento di numerosi enti e aziende del territorio aretino che hanno accolto l’invito delle Acli a sostenere la produzione e a portare un contributo a favore del servizio di cure domiciliari.

Il Progetto Scudo prevede infatti interventi medici e infermieristici direttamente tra le mura di casa per far fronte a una completa copertura dei bisogni assistenziali dei pazienti oncologici.