Le Acli di Ancona perdono Fabio Piattella

Leggi il testo

Le Acli di Ancona piangono la scomparsa di Fabio Piattella, dirigente storico delle Acli di Jesi e provinciale.

Ex funzionario della Cassa di Risparmio di Jesi, Piattella, oltre ad aver contribuito alla nascita dello scoutismo a San Giuseppe di Jesi, con passione si era presto dedicato alle Acli, mettendo a disposizione la sua disponibilità ed i suoi saperi per la crescita dell’associazione e dei suoi servizi al cittadino.

Una vita dedicata agli altri, a partire dalla dedizione per la sua famiglia fino all’impegno nel sociale, passando per la parrocchia, l’impegno politico, l’attenzione ai giovani e appunto le sue amate Acli.

“Ancora oggi – ricordano le Acli di Ancona – Fabio Piattella era attento dirigente del Caf Acli, dopo esserne stato presidente per molti anni. Mettere a disposizione la sua professionalità, la sua passione per il sociale lo ha portato a passare intere giornate al lavoro preoccupato di far funzionare bene l’associazione per poter dare risposte ai tanti bisogni delle persone”.