Il Circolo Acli di Catanzaro contro le truffe agli anziani

Il Circolo Acli “Città del vento” di Catanzaro sarà uno dei partner del progetto promosso dal Comune e dalla Prefettura per contrastare il fenomeno delle truffe agli anziani.

Il protocollo d’intesa sottoscritto dal sindaco di Catanzaro Sergio Abramo e dal prefetto Francesca Ferrandino vede le Acli come responsabili di una delle cinque macro-aree in cui è stata divisa la città.

I volontari del Circolo Acli “Città del vento” parteciperanno con attività di prevenzione e contrasto.

Il progetto “Non lasciamoli soli”, finanziato dal ministero dell’Interno, prevede diversi step.

Nella prima fase gli operatori, attraverso interventi porta a porta, conferenze e workshop, e con l’ausilio di psicologi, esperti, personale della Prefettura e delle forze dell’ordine, spiegheranno agli anziani quali sono le truffe più frequenti che vengono tentate nei loro confronti.

È prevista anche l’attivazione di un numero verde per segnalare casi sospetti.

La seconda fase invece si concentrerà sull’apertura di sportelli informativi e di tutela.

Infine, la terza fase del progetto, prevista per maggio 2020, prevede la stampa e diffusione un opuscolo informativo sulle attività realizzate.

Il Circolo Acli “Città del vento” di Catanzaro collaborerà al progetto contro le truffe agli anziani con la responsabilità della zona nord-est della città.