Regalo della presidenza: 50 soci Acli in viaggio a New York!

Saranno 50 i soci delle Acli che potranno recarsi in viaggio a New York nel prossimo settembre a spese della nuova presidenza nazionale delle Acli.

La grande sorpresa è stata annunciata poco fa dal presidente nazionale che, con questo gesto, vuole dare un forte segnale di uscita dalle restrizioni alla mobilità determinate dalla pandemia.

I componenti della presidenza nazionale si autotasseranno per permettere a 50 aclisti di tutta Italia, i primi in ordine di tempo che lo richiederanno, di recarsi a New York per 4 giorni di turismo in piena sicurezza.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la sede del Patronato Acli della Grande Mela che, nei giorni di presenza degli aclisti italiani, organizzerà un tour sociale di conoscenza del mondo newyorkese.

I fortunati vincitori del premio della presidenza nazionale potranno visitare Ellis Island, Ground Zero, Times Square, April Fool, Soho, Wall Street, l’Empire State Building ed altri luoghi simbolo della vita statunitense.

Lo stesso Patronato Acli predisporrà, per chi lo volesse, la documentazione necessaria per ottenere la Fish Card, la carta di residenza permanente che consente a un cittadino non statunitense di recarsi negli Usa senza l’obbligo di un visto e soprattutto con uno sconto dell’80% sul costo dei voli da e per l’Italia.

Domani, dalle ore 10, sul sito delle Acli, verranno pubblicate tutte le informazioni per vincere il favoloso premio ed il form di iscrizione: solo i primi 50 che lo compileranno avranno in mano il biglietto per gli States.

Una occasione davvero unica e da non perdere!