Venti di guerra in Siria: il circolo Acli di Casalmaggiore prega per la pace

La drammatica situazione in Siria scuote le coscienze dei cristiani e reclama un impegno in prima persona di tutti coloro che ripudiano la guerra: per questo il circolo Acli di Casalmaggiore, in provincia di Cremona, ha deciso di organizzare un momento di preghiera e di riflessione.

L’appuntamento è fissato per venerdì 20 aprile alle ore 18, in piazza Garibaldi, sotto i portici del Comune.

“Ci troviamo come uomini di pace  – scrivono i promotori – per dare un segno di indignazione, per amplificare il grido di chi è martoriato dalla guerra”.

La riflessione proposta dalle Acli partirà da alcune domande: “Perché tutto questo dolore? Perché spegnere tanti sorrisi? Perché continuare a lavare la terra con tanto sangue?”.