La Fap Acli di Arezzo premia sei scuole materne

Si terrà oggi, 5 aprile, alle ore 17, la cerimonia conclusiva del secondo concorso a premi “Amicizia, comunicazione, gioco” promosso dalla Federazione anziani e pensionati delle Acli di Arezzo.

L’iniziativa, in programma presso il Cas Tortaia, è realizzata con il patrocinio del Comune di Arezzo.

Sarà un pomeriggio di festa per i bambini di sei scuole materne della città, che hanno avuto un’occasione per collaborare, per divertirsi e per mettere alla prova la loro creatività.

Il concorso prevede infatti la realizzazione di disegni individuali e di gruppo in cui, con il supporto degli insegnanti, vengono trattati i temi dell’amicizia, della comunicazione e del gioco.

Il concorso prevedeva un premio di 2.000 euro in materiale didattico, cancelleria e giochi da consegnare ai migliori elaborati ma, alla luce della qualità generale dei lavori, le Acli hanno scelto di dividere equamente la somma tra tutte le scuole partecipanti: Aliotti, Curina, Fonterosa, L’Albero di Olmo, La Giostra di Rigutino e Quarata.

In occasione della festa finale saranno premiati anche i singoli allievi a cui sarà consegnato un omaggio per l’impegno e l’entusiasmo dimostrati nella partecipazione.

“Amicizia, comunicazione e gioco – commenta il segretario provinciale della Fap Acli di Arezzo Angiolo Chini – sono tre pilastri importanti nella formazione di ogni bambino, dunque l’invito è stato a riflettere e a divertirsi su questi temi. La nostra è un’associazione di anziani e pensionati che, da sempre, rivolge attenzione anche alla crescita delle giovani generazioni attraverso l’incontro intergenerazionale“.