Riapre la Bottega del cucito di Enaip Cesena

Leggi il testo

Riaprirà i battenti il prossimo 25 febbraio la Bottega del cucito, l’iniziativa rivolta alle donne disoccupate straniere promossa da Enaip Cesena e Centro interculturale MoviMenti.

Il laboratorio riprenderà la propria attività con un primo incontro in programma per le ore 14 presso la sede di Via Strinati a Cesena.

Gli appuntamenti si ripeteranno poi tutti i martedì e giovedì alla stessa ora.

Le donne che frequenteranno le lezioni saranno coordinate dalle formatrici Enaip e svilupperanno artigianalmente una serie di prodotti e gadget creativi con tessuti di riciclo che verranno poi esposti in una mostra-mercatino.

Oltre alle 40 ore di bottega, sono previste ulteriori ore per l’orientamento lavorativo, per consapevolizzare al proprio talento e farlo fruttare in azioni di autonomia o di ricerca lavorativa.

Il laboratorio si inserisce nel bando regionale “Lavorare tutte, lavorare meglio” che il Comune di Cesena si è aggiudicato avendo così la possibilità di sviluppare, insieme a diversi altri partner, azioni rivolte per favorire l’autonomia e la riqualificazione del lavoro delle donne.

La Bottega del Cucito di Enaip Cesena, attraverso l’apprendimento delle tecniche del cucito, vuole stimolare la consapevolezza delle donne straniere verso l’autonomia lavorativa ed un possibile inserimento aziendale.