Alle Acli di Varese la mostra d’arte dei collaboratori familiari

Leggi il testo

Il Circolo Acli “Prendiamoci cura” ed il Coordinamento donne delle Acli di Varese organizzano “BADarte – i colori della vita”, una mostra d’arte collettiva dei collaboratori familiari.

L’inaugurazione della mostra, presso la sala espositiva delle Acli provinciali di Varese, si terrà sabato 4 dicembre alle ore 15.

Verranno esposte opere su seta in tecnica batik di Maria Hayday, dipinti di Alina Kishko, opere con acquarello, acrilico, grafica classica di Susanna Mikla, a ricamo di Sandra Maritza, ad olio su tela di Oleh Snihur e gli origami di Norma Luz Vega Varges.

Saranno presenti gli autori, la musicoterapeuta Tetyana Chernova e l’arteterapeuta Grazia Giani.

“Il lavoro degli assistenti familiari – spiegano gli organizzatori della mostra – è un lavoro delicato che si caratterizza per la coabitazione, i lunghi orari, l’isolamento, la densità emotiva e relazionale. Per questo i caregivers hanno bisogno di avere cura non solo degli altri ma anche e soprattutto di se stessi e l’arte in questo può venire in loro aiuto. Esprimere le emozioni attraverso la pittura è infatti un ottimo esercizio per alleggerire l’umore, distrarre la mente, connettere cuore e cervello”.

Sarà possibile visitare la mostra fino a domenica 12 dicembre e assistere a dimostrazioni dal vivo degli artisti, con approfondimenti su tecniche e materiali.

 

 
Hai mai ascoltato il podcast di Farebene? Clicca QUI