Acli di Latina: Scarsella confermato presidente provinciale

Il Consiglio provinciale delle Acli di Latina, riunito al termine del XXVII congresso provinciale, ha rieletto Maurizio Scarsella presidente dell’associazione.

Scarsella, presidente uscente, guiderà le Acli di Latina anche per il prossimo quadriennio.

Composta anche la nuova squadra della presidenza provinciale: vicepresidente sarà Franco Assaiante, Paride Martella avrà la delega alla scuola politica, Miriam Zerbinati alla progettazione, Alessandra Bonifazi seguirà scuola, educazione e cultura, Maria Rosa Testa le politiche per la famiglia, Stefania Donninelli il progetto “Acli Con Te”.

Scarsella sarà anche affiancato da Donato Romagnuolo per la Fap, Filomena Di Russo incaricata del Coordinamento Donne, Giulia Mariniello dei Giovani delle Acli, Francesca Tomao per il Cta, Anna Maria Tufano rappresentante Us Acli, Federica Orelli come Acli Colf, Agostino Mastrogiacomo rappresentante Acli Terra, Maria Cristina Di Pofi responsabile dell’ufficio legale e Nicola Tavoletta in quanto direttore.

Il congresso ha rappresentato un momento di intenso confronto sul ruolo dell’associazione nel mondo del lavoro. Molto dibattuto anche il tema del compito delle Acli per contrastare un clima d’odio e di intolleranza.

All’assise, presieduta dal presidente nazionale dell’Unione sportiva Acli Damiano Lembo, hanno preso la parola rappresentanti di associazioni, sindacati, partiti ed amministrazioni locali.

Il nuovo Consiglio provinciale è composto da Maurizio Scarsella, Nicola Tavoletta, Miriam Zerbinati, Paride Martella, Donato Romagnuolo, Alessandra Bonifazi, Agostino Mastrogiacomo, Milena Mannucci, Franco Assaiante, Maria Cristina Di Pofi, Filippo Cosignani, Patrizia Coluccino, Anna Maria Tufano, Maria Rosa Testa, Filomena Di Russo, Ismail Helamdou, Costantino Mustacchio, Giulia Mariniello, Stefania Donninelli, Domenico Tufano, Giulia Di Martino, Chiara Scarincella, Giacoma Modugno, Emilia Ciorra, Federica Orelli, Francesca Tomao, Nari Valme e Roberta Arciero.