Il Primo maggio del Circolo Acli San Giuseppe di Giungano

Leggi il testo

Non può che essere festa grande e storica quella del Circolo Acli a San Giuseppe di Giungano, in provincia di Salerno, per il primo maggio.

Sia il Circolo Acli che la piccola frazione hanno il nome dello sposo di Maria a cui papa Pio XII nel 1955, in occasione del decennale delle Acli, volle dedicare la festa del primo maggio cristiano.

Dunque sin dalla sua fondazione il Circolo Acli “San Giuseppe” celebra la ricorrenza con particolare emozione e devozione.

Sullo storico volantino che annuncia l’iniziativa, rinnovato nel tempo solo per il cambio dell’anno, non a caso viene riportata la frase di Pio XII ai lavoratori cristiani: “Amiamo di annunziarvi la nostra determinazione di istituire la festa liturgica di San Giuseppe Artigiano, assegnando ad essa precisamente il giorno primo maggio”.

Il programma prevede due celebrazioni eucaristiche alle ore 11 ed alle 18.

Alle 18,30 si svolgerà la processione di San Giuseppe con l’accompagnamento della banda musicale della città di Caselle in Pittari.

Alle ore 20,30 non mancheranno i tradizionali fuochi pirotecnici mentre alle 21,30 prenderà il via lo spettacolo musicale.