Il Circolo Acli di Frise per la sua chiesa

Sono stati inaugurati i lavori di restauro alla settecentesca chiesa di Frise, frazione di Monterosso Grana, in provincia di Cuneo, finanziati da una raccolta fondi che ha visto in prima linea il Circolo Acli “Amis dal Frise”.

Le opere comprenderanno il rifacimento del tetto, la messa in sicurezza e ristrutturazione del campanile, intonacature, nuova tinteggiatura e illuminazione, per un costo complessivo di oltre 200.000 euro.

Il rinnovato campanile della chiesetta, visibile da tutta la valle, punto di riferimento anche per gli escursionisti che percorrono i numerosi sentieri della zona, con il rintocco delle campane riprenderà presto ad accompagnare piacevolmente il passare del tempo degli abitanti e dei turisti.

All’inaugurazione ha fatto seguito il pranzo sociale presso il Circolo Acli che ha visto la presenza del presidente provinciale Elio Lingua.

“Grazie al vostro impegno – ha detto il presidente Lingua – grazie al vostro presidente, Secondo Arneodo, avete dimostrato, ancora una volta, la vostra generosità, espressa, nel tempo, non solo per Frise, ma anche con donazioni effettuate per l’ospedale Santa Croce di Cuneo, per i profughi della Bosnia e per la popolazione dell’Ucraina”.