Recuperare orti e culture: un progetto delle Acli di Finale Ligure

Leggi il testo

Il Circolo Acli “Vita Nova” di Finale Ligure, in provincia di Savona, avvia due nuove azioni sociali nell’ambito del progetto “Ogni stagione porta i suoi frutti” finanziato dalla Regione Liguria.

Le due iniziative, Recupero orti e culture” e “Orti e chinotti”, mirano a tutelare il patrimonio della cultura agricola locale facendo incontrare opportunità di invecchiamento attivo per la terza età ed occasioni di lavoro per i giovani.

“Con il nostro progetto – spiegano i promotori – i più anziani potranno insegnare le basi e i tanti piccoli segreti delle tecniche e degli accorgimenti per impiantare o conservare piante di ulivo, albicocca, fico, chinotto”.

“Speriamo anche – proseguono dal Circolo Acli “Vita Nova” – di poter coinvolgere i Benedettini per tramandare alle nuove generazioni anche l’arte dell’apicolturaaltra tradizione storica del finalese”.

Il progetto è rivolto non solo ai giovani del comprensorio ma anche ai ragazzi migranti dello Sprar ed alle persone che hanno perso il lavoro e faticano a reinserirsi.