Formazione sociale e politica per i giovani con le Acli di Cuneo

Leggi il testo

Si intitola “Giovani verso il politico e il sociale” il corso di formazione promosso da un gruppo di associazioni e realtà ecclesiali che vede come capofila le Acli provinciali di Cuneo.

Il corso è rivolto in particolare ai giovani dai 18 ai 35 anni, avrà cadenza quindicinale e si svolgerà in presenza, nel salone della parrocchia San Paolo di Cuneo, con inizio sabato 25 settembre e termine l’11 dicembre.

Ciascuno dei sette incontri, che hanno come punto di partenza alcuni capitoli dell’enciclica “Fratelli tutti” di Papa Francesco, è articolato in quattro sezioni: un primo momento di presentazione del tema da parte di relatori qualificati, uno spazio per il confronto, un secondo momento di presentazione di esperienze politiche e sociali realizzate sul territorio e un ulteriore spazio di dibattito.

A presentare le tematiche saranno don Carlo Occelli, Angelo Fracchia, don Flavio Luciano, Ivana Borsotto, don Bruno Marabotto, Maria Pia Garavaglia, don Duilio Albarello, don Luca Margaria.

Le esperienze riguarderanno invece il Condominio solidale di Fossano, il Bar sociale di Mondovì, la Lvia di Cuneo, i Comuni di Bernezzo e Beinette, la Scuola di pace di Boves, la comunità islamica di Fossano, quella romena e quella ebraica torinese.

I relatori che presentano la parte esperienziale hanno offerto la disponibilità ad accogliere i partecipanti, nel sabato successivo all’incontro, per una visita nella realtà da loro vissuta e illustrata.

E’ previsto il rilascio di un certificato di partecipazione, valido per il credito formativo scolastico.