Le Acli di Como eleggono online Cantaluppi presidente

Il primo consiglio delle Acli di Como, a seguito della nomina avvenuta con il 27° congresso, ha confermato all’unanimità Emanuele Cantaluppi come presidente provinciale per i prossimi quattro anni.

La seduta si è svolta attraverso piattaforma digitale, in ottemperanza alle norme per la prevenzione da contagio Covid, e rappresenta dunque il primo caso di elezione online di organismi dirigenti delle Acli.

Il consiglio ha anche approvato all’unanimità, su proposta del presidente Cantaluppi, la nuova presidenza delle Acli di Como.

Vicepresidenti saranno Marina Consonno, col ruolo di vicario, e Mauro Minotti. Completano la squadra Sara Picone, Piergiorgio Pozzi, Stefano Panzetta e Luca Montoro.

Dal dibattito sviluppatosi nel corso del consiglio provinciale, è stato sottolineato come le nuove sfide attuali richiederanno un grande lavoro ai dirigenti, richiedendo una forte coesione e senso di responsabilità, una motivazione ben salda sui principi fondanti dell’associazione, ma modalità che probabilmente saranno inedite per le Acli di Como.

Due gli obiettivi principali per i prossimi quattro anni emersi dal dibattito: lavorare per una città in cui la persona, la famiglia, la comunità siano al centro e, al contempo, promuovano un’autentica cultura della corresponsabilità; contrastare la disuguaglianza come questione di umanità e di giustizia sociale.