Focus sulle migrazioni per i giovani alle Acli di Catania

Leggi il testo

I giovani in servizio civile alle Acli e alla Caritas di Catania hanno incontrato Stefania D’Ignoti, casco bianco di Caritas in Bosnia ed Erzegovina e giornalista freelance specializzata in migrazioni.

L’iniziativa ha rappresentato un momento di confronto sui temi della rotta balcanica, dei corridoi umanitari e sui parallelismi con la rotta del Mediterraneo Centrale, con un focus specifico sull’attuale crisi umanitaria in Afghanistan e le conseguenti ripercussioni ai confini orientali dell’Europa.

Attualmente Stefania D’Ignoti lavora a Sarajevo all’interno di un campo profughi che ospita soprattutto cittadini afghani.