Alle Acli di Caserta un percorso di comprensione dei Dsa

Le Acli di Caserta hanno organizzato un percorso di comprensione ed approfondimento sul tema dei Dsa, i disturbi specifici dell’apprendimento.

L’iniziativa nasce dal crescente interesse che si è sviluppato attorno alla materia in questi anni sull’argomento e dalla rilevante domanda di attenzione che viene posta agli sportelli del Patronato Acli.

In ambito medico-legale, amministrativo e giudiziario, i Dsa vengono troppo genericamente liquidati come non invalidanti, oppure, al contrario, si pretende un automatismo tra diagnosi di Dsa e diritto alla indennità di frequenza ed al riconoscimento dell’eventuale disabilità.

Approcci errati con i soggetti che lamentano disturbi nell’apprendimento possono ingenerare aspettative non appagabili, oppure concretizzare un deficit di protezione.

L’approfondimento proposto dalle Acli consentirà di fornire a tutti gli operatori e collaboratori gli strumenti per una corretta informazione con i genitori ed il bambino che lamenta disturbi di apprendimento, per la promozione delle istanze di tutela assistenziale, previdenziale ed amministrativa e per un orientamento verso strutture ed esperti che possono coadiuvare la famiglia nell’affrontare le incertezze.

Le relazioni verranno svolte da professionisti del settore in grado di comunicare i vari aspetti dei disturbi di apprendimento: psicologici, medico-legali e giuridici.

Il primo appuntamento è in programma per giovedì 24 giugno, alle ore 14,30, con la psicologa Valentina D’Errico.