Le Acli di Caserta donano 100 chili di prodotti alimentari

Le Acli di Caserta, in collaborazione con Acli Terra, hanno donato prodotti alimentari all’“Opera Sant’Anna” che gestisce la mensa dei poveri con i servizi annessi.

In particolare, grazie all’impresa “GiòCuoreCampano” di Villa Literno, associata ad Acli Terra, nei giorni scorsi sono stati consegnati oltre 100 kilogrammi di conserve di pomodori in barattolo.

Le Acli di Caserta hanno inteso compiere un gesto di speranza verso la Pasqua, anche consolidando il contributo a sostegno dell’“Opera Sant’Anna”.

“Per una provincia che sta attraversando un periodo difficile – spiega il presidente provinciale delle Acli di Caserta Sergio Carozza – gesti di solidarietà, come la donazione di questi prodotti alimentari, sono braccia protese per aiutare a rialzarsi. E’ in questo particolare contesto che assume ancora più significato la collaborazione per promuovere la dignità delle persone”.

“Favorire la comunità – prosegue Carozza – è per noi un assiduo proposito. Fare rete nel territorio con le parrocchie, le associazioni, i centri che curano i più bisognosi, è basilare per poter realizzare tangibilmente un aiuto”.