Biagino Luciano nuovo presidente delle Acli della Basilicata

Le Acli della Basilicata hanno eletto il loro nuovo presidente regionale: si tratta di Biagino Luciano, chiamato all’unanimità dal consiglio regionale a guidare l’associazione lucana per i prossimi quattro anni.

Nato in Germania ed oggi residente ad Atella, Luciano è operaio metalmeccanico addetto alla catena di montaggio presso la Fiat di Melfi. Dal 2007 è volontario presso il Circolo Acli del Vulture e dal 2015 consigliere provinciale delle Acli di Potenza.

“Sono onorato di assumere questo incarico – ha detto il presidente Luciano – che spero di poter assolvere al meglio. Le Acli della Basilicata sono una realtà importante del Mezzogiorno per il loro radicamento territoriale e per la loro capacità di rappresentare a livello istituzionale i bisogni delle persone più in difficoltà dal punto di vista sociale, economico e lavorativo. Ma dobbiamo e possiamo fare ancora meglio, sia sul versante del sostegno alle famiglie che su quello dei servizi ai cittadini: da questo punto di vista il livello regionale può essere davvero strategico”.

Il consiglio regionale delle Acli della Basilicata ha anche eletto la nuova presidenza che affiancherà il presidente Biagino Luciano nel mandato.

Vicepresidenti sono stati eletti Leonardo Cosentino, con delega al lavoro ed al welfare, ed Emanuele Abbruzzese con delega ai servizi di Patronato e Caf. Completa la presidenza Giulia Musto con delega all’amministrazione e alla progettazione.

Componente di diritti sarà la responsabile regionale del Coordinamento Donne Filomena Pesce.