Il Circolo Acli di Staranzano dà vita al Fondo di Comunità

Per iniziativa del Circolo Acli “Monsignor Francesco Plet” di Staranzano, in provincia di Gorizia, è nato il Fondo di Comunità, strumento di sostegno alle famiglie in difficoltà in questa difficile crisi pandemica.

Il Fondo è costituito da quote e donazioni varie di enti, associazioni e privati con lo scopo di erogare alle famiglie dei microcrediti senza interessi, fino ad un importo massimo di 2.000 euro, necessari per spese urgenti non diversamente sostenibili per mancanza di liquidità dovuta alle conseguenze dell’emergenza covid.

I prestiti potranno essere restituiti in massimo 24 rate, dalla cifra minima di 50 euro, così da poter agevolare il più possibile le famiglie alla restituzione. Nel contempo le famiglie potranno essere supportate con un progetto di educazione finanziaria e di orientamento alle opportunità di sostegno economico offerte dai soggetti pubblici e privati del territorio.

Nei giorni scorsi si è provveduto alla sottoscrizione dell’accordo formale con l’amministrazione comunale, la Pro Loco, la parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, l’associazione Libertà Territorio Solidarietà di Monfalcone, la Bcc di Staranzano e Villesse, le Acli regionali del Friuli Venezia Giulia e la cooperativa Lybra di Trieste.

L’iniziativa del Fondo di Comunità si colloca all’interno del progetto del Circolo Acli di Staranzano intitolato “SosteniAMO il Territorio”, attraverso cui la rete di associazioni ed enti, già dall’estate scorsa, ha messo in atto iniziative volte a dare una risposta concreta alle problematiche scaturite dall’emergenza.