Per le Acli di Sondrio un congresso dedicato al territorio

E’ in programma per sabato 19 settembre il 29° congresso provinciale delle Acli di Sondrio, convocato sul tema “Più uguali. Viviamo il presente, costruiamo il domani”.

Presso l’Oratorio “Sacro Cuore” del capoluogo, a partire dalle ore 9, i delegati espressi dai Circoli Acli del territorio si confronteranno sul tema congressuale ed eleggeranno i nuovi dirigenti dell’associazione.

I lavori della mattinata saranno incentrati sull’incontro pubblico dedicato a “Uguaglianza e giustizia sociale nei territori montani”.

La conferenza si aprirà con i saluti del presidente provinciale delle Acli di Sondrio Silvano Pegorari e l’introduzione di Danilo Ronconi, presidente del Circolo Acli di Morbegno.

Il programma prevede un primo contributo di don Andrea Del Giorgio, accompagnatore spirituale delle Acli provinciali, sul tema “Uguaglianza ed equità nella Dottrina Sociale” ed un secondo intervento di Bruno Di Giacomo Russo, costituzionalista dell’Università Milano Bicocca, su “Dall’uguaglianza alla coesione territoriale nella Costituzione”.

A seguire sono previste due relazioni legate al territorio: Luca Verri, responsabile dell’Ufficio di Piano di Sondrio, interverrà su “Welfare locale e diseguaglianze” mentre Davide Fumagalli, Segretario provinciale della Cisl affronterà il tema “Le disuguaglianze nel mondo del lavoro”.

Dopo il dibattito, le conclusioni saranno affidate al segretario della Fap Acli Lombardia Giovanni Battista Armelloni.

Nel pomeriggio, si svolgeranno gli adempimenti congressuali ed il dibattito si sposterà sul piano più interno.

La relazione al congresso sarà svolta dal presidente provinciale uscente delle Acli di Sondrio Silvano Pegorari. Seguiranno il dibattito e le votazioni per il rinnovo del consiglio provinciale che, successivamente, procederà alla scelta del nuovo presidente provinciale.