Agata Aiello rieletta presidente delle Acli di Catania

Agata Aiello è stata rieletta all’unanimità presidente provinciale delle Acli di Catania per il prossimo quadriennio.

Entrata nelle Acli nel 2008 per prestare un anno di servizio civile, la Aiello, dopo aver ricoperto vari ruoli di responsabilità, è stata voluta di nuovo a capo dell’associazione dal consiglio provinciale eletto nel congresso del 6 settembre scorso.

“Vogliamo continuare ad essere una associazione popolare – ha detto la presidente appena riconfermata – che guarda in particolare alla fascia più debole e fragile della popolazione per sostenerla e tutelarla”.

Su proposta della presidente Aiello, il consiglio provinciale delle Acli di Catania ha anche eletto la nuova squadra di presidenza, con una larga componente giovanile.

Ignazio Maugeri sarà vicepresidente con delega al Patronato e al Caf; Vincenzo Leone vicepresidente e responsabile amministrazione con delega al coordinamento delle associazioni specifiche e dei servizi; Dario Bussolari avrà il delicato incarico di responsabile dello sviluppo associativo e del servizio civile; Antonella Garofalo seguirà la delega alle politiche familiari e ai rapporti con le parrocchie; Giuseppe Andrea Moschella sarà segretario con delega ai servizi socio-sanitari; Giuseppe Todaro avrà il compito di seguire i rapporti con l’estero; Salvatore Tosto avrà la delega alla legalità e all’ambiente.

Nella presidenza provinciale delle Acli di Catania entrano come componenti di diritto la responsabile del Coordinamento Donne Palmira Licari, il presidente dell’Unione Sportiva Acli Franco Tosto, il coordinatore dei Giovani delle Acli Vincenzo Coppola.