Pc riassemblati al Cas: dono del progetto “Riuso” del circolo Acli “Città del vento”

Dodici personal computer usati, appositamente riassemblati, sono stati donati dal circolo Acli “Città del vento” di Catanzaro al Centro di accoglienza straordinaria per immigrati di Gasperina e Chiaravalle.

L’iniziativa arriva a coronamento del progetto “Riuso per l’integrazione”, finanziato dal bando nazionale delle Acli “Effetto moltiplicatore”, con cui il circolo ha realizzato un centro di raccolta di strumentazione tecnologica ritenuta, spesso a torto, obsoleta.

Le attrezzature recuperate sono così state rigenerate e, dove necessario, riassemblate fino al recupero di dodici pc perfettamente funzionanti, completi sia nella parte hardware che in quella software.

I computer verranno utilizzati dal Cas principalmente di supporto alle attività di didattica della lingua italiana.