Rimini: eletto il nuovo presidente delle Acli

Marco Tamagnini è il nuovo presidente delle Acli provinciali di Rimini. Eletto dal Consiglio provinciale, succede a Vito Brussolo, scomparso il 6 febbraio. Secondo il regolamento dell’associazione, Tamagnini rimarrà in carica per due anni, fino alla scadenza naturale del mandato. Nel 2020 ci sarà un nuovo Congresso provinciale.

Nato a Rimini nel 1961, dipendente comunale, sposato con due figli, Tamagnini nel precedente mandato faceva parte del Consiglio di Presidenza delle Acli provinciali riminesi.

“Da quarant’anni sono nelle Acli – racconta –. Quando ne avevo 17 ho cominciato a lavorare come cameriere apprendista nella mensa estiva del circolo Acli di via Lagomaggio. Poi ho prestato servizio civile all’Enaip Centro Zavatta di Rimini”.

“Sono onorato – ha detto il nuovo presidente – di mettermi al servizio del Movimento, per condurlo al prossimo congresso, nel segno della continuità assoluta con gli obiettivi che ci siamo dati dopo il congresso del 2016».

Attualmente le Acli provinciali di Rimini contano oltre 3.000 iscritti e 29 Circoli.

Vicepresidente è stato riconfermato ieri l’avvocato Emanuele Magnani, che ricopre anche il ruolo di presidente della Lega Consumatori di Rimini e consigliere nazionale della medesima associazione.