Le Acli di Foggia piangono il presidente Carbone

Le Acli di Foggia e provincia piangono Fabio Carbone.

Il presidente dell’associazione di Capitanata è morto a causa di un malore improvviso che lo ha colpito mentre era a bordo della sua auto a Foggia. Carbone è stato soccorso da un’ambulanza del 118, ma i tentativi di salvargli la vita sono risultati vani.

La notizia della prematura dipartita di Carbone, sposato e con due figli, ha scosso il mondo dell’associazionismo foggiano. Fabio Carbone era al suo secondo mandato da presidente delle Acli. Aveva 54 anni.