La Fap Acli di Padova vara il concorso letterario “Zanellato”

Ha preso il via la seconda edizione del concorso letterario e artistico della Fap Acli di Padova dedicato alla memoria di Patrizia Zanellato, volontaria scomparsa improvvisamente due anni fa.

Il tema di quest’anno ruota intorno ad una frase di Sant’Agostino “Bellezza tanto antica e tanto nuova”.

“La seconda edizione del bando – scrivono i promotori del concorso – vuole offrire e sollecitare l’occasione per impegnare lo sguardo verso il bello, in una prospettiva sociale di diffuso disorientamento. Vuole anche stimolare i partecipanti ad usare la parola in modo circoscritto, fornendo un’identità alla grammatica ed alla comunicazione servita dalla lingua italiana. Vuole infine riscoprire, insegnando a rifiutare altre opzioni, l’idea di bello nelle sue forme spirituali e conseguentemente nelle forme fisiche al servizio della sfera emotiva e sentimentale”.

Tre gli ambiti in cui sarà possibile partecipare: il racconto breve, la poesia e l’arte.

Possono concorrere tutti coloro che abbiano compiuto 50 anni di età e siano presenti sul territorio veneto.

La scadenza per inviare le opere è fissata al 30 aprile.