Avviato il corso sulla storia delle Acli. A giugno una nuova aula

Ha preso il via stamattina il corso sulla storia delle origini delle Acli realizzato da Farebene.

Al percorso, gratuito e destinato a dirigenti regionali, provinciali e di circolo, partecipano in questa prima sessione 20 partecipanti.

Perfetta la parità di genere degli “studenti” iscritti, con tutte le fasce di età rappresentate ed una larga presenza di giovani.

Il modulo formativo è composto da dieci videolezioni da circa 30 minuti ciascuna che saranno visualizzabili sulla piattaforma di formazione a distanza “GenerAzione“, appositamente predisposta.

Le lezioni, registrate, potranno essere seguite senza vincolo di orario e dunque nel tempo libero di ciascun partecipante.

Il corso esaminerà nel dettaglio la nascita ed i primi anni di vita delle Acli, dal 1944 al 1955.

La narrazione è curata da Lanfranco Norcini Pala che mostrerà, dalla propria collezione personale, anche alcuni cimeli e documenti originali dell’epoca prodotti dalle Acli nazionali e territoriali.

Visto il successo di questa prima edizione (in due giorni sono stati esauriti i posti disponibili), Farebene ha deciso di attivare una seconda aula del corso di storia delle Acli che partirà il 1 giugno.

Anche in questo caso le iscrizioni devono essere richieste attraverso le sedi regionali, provinciali o di circolo delle Acli.

Dette sedi devono inviare una mail all’indirizzo contatti@farebene.info specificando i dati anagrafici del partecipante, il suo ruolo nelle Acli, un indirizzo mail personale ed un recapito telefonico.

Anche in questo caso solo 20 posti disponibili, che verranno accettati in ordine cronologico.