Alle Acli di Varese giovani in aiuto agli anziani

Le Acli di Varese potranno accogliere in servizio sette giovani che saranno impegnati in attività di assistenza a distanza, o anche da remoto, nei confronti soprattutto degli anziani e per servizi di ascolto e conforto alle persone sole e in difficoltà o servizi informativi anche online.

Il progetto è quello previsto dal bando “Time to care” promosso dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale e pubblicato il 31 luglio scorso.

L’iniziativa è rivolta ai giovani tra i diciotto ed i trentacinque anni che vogliono impegnarsi, per un periodo di sei mesi, in attività di supporto e assistenza agli anziani, nell’ambito di azioni progettuali proposte dagli enti del Terzo settore sul territorio nazionale.

I sette giovani in servizio presso le Acli di Varese verranno assegnati alle sedi di Busto Arsizio, Gallarate, Saronno e Tradate.

La durata del progetto sarà di 6 mesi con un massimo di 20 ore di impegno settimanali e ad ogni giovane verrà riconosciuto un assegno mensile di 375 euro netti oltre ai contributi previdenziali e assistenziali.

La scadenza per la domanda di partecipazione è fissata al 31 ottobre mentre l’avvio del servizio è previsto per dicembre.

Maggiori informazioni sul sito delle Acli di Varese.