Le Acli di Trapani donano mascherine anti coronavirus

Nella difficile battaglia contro il contagio da coronavirus, anche le Acli di Trapani hanno deciso di offrire il proprio contributo donando 500 mascherine al Comune di Trapani.

I presidi di protezione verranno distribuiti dall’amministrazione pubblica alle fasce più deboli della popolazione.

“E’ un modo – spiega la presidente delle Acli di Trapani Giovanna D’Antoni – per potere dimostrare il senso di appartenenza, di vicinanza e di solidarietà delle Acli alla comunità, attraverso un piccolo gesto di amicizia in questo difficile periodo che stiamo vivendo”.

“Facciamo nostro – prosegue la presidente provinciale delle Acli – il messaggio di Papa Francesco, il quale esorta a non lasciare nessuno solo, a preoccuparci in particolare dei nostri anziani, troppo spesso trattati come scarto dalla società. Il Papa ci incoraggia a pregare e ad affidarci a Dio, perché solo lui ha il potere di volgere tutto in bene”.