Le Acli di Siena per un patto contro la pandemia

Le Acli di Siena organizzano per mercoledì 14 aprile l’evento “Il lavoro al centro. Patto comune contro la pandemia”.

L’iniziativa, in programma per le ore 17 presso l’ex-convento delle Clarisse nel capoluogo, è promosso in collaborazione con il Servizio per la pastorale sociale e del lavoro dell’arcidiocesi di Siena.

Parteciperanno all’incontro l’arcivescovo di Siena Augusto Paolo Lojudice, il presidente provinciale delle Acli Enrico Fiori, il responsabile della pastorale sociale e del lavoro Piero Morini.

Coordina l’incontro Domenico Mugnaini, direttore di ToscanaOggi.

“Il momento storico che stiamo vivendo – spiega il presidente delle Acli di Siena Enrico Fiori – ci pone, tutti insieme, di fronte a nuove sfide nell’economia, nel lavoro e nel colmare il crescente divario sociale. La pandemia ha colpito tutti, senza eccezioni, evidenziando ed accentuando drammaticamente le problematiche sociali, economiche e lavorative emerse negli scorsi anni nelle nostre comunità”.

“C’è bisogno di fare rete – prosegue il presidente Fiori – di potersi ascoltare uno con l’altro per mettere insieme tutte quelle energie positive del nostro territorio per vincere una nuova sfida: rinascere dopo la pandemia”.

L’obiettivo dell’evento del 14 aprile è quello di offrire un luogo d’incontro e di confronto sui temi e le sfide che interessano il mondo del lavoro a Siena e nella provincia, alla ricerca di una risposta corale del mondo del lavoro, dell’impresa e del sindacato.