Il Circolo Acli di Senorbì per la ricerca sulla endometriosi

È stata la panchina gialla il simbolo della due giorni di sensibilizzazione e raccolta fondi a favore della ricerca su endometriosi e adenomiosi promossa dal Circolo Acli “Girasole” di Senorbì, nella provincia Sud Sardegna.

Si tratta di disturbi che portano gravi conseguenze per la vita di milioni di donne in tutto il mondo, circa una su dieci, e che al momento non hanno alcuna cura se non la prevenzione.

Il 27 e 28 marzo il Circolo Acli ha pitturato di giallo, colore simbolo della ricerca sull’endometriosi e adenomiosi, una panchina nei Comuni di Barrali, Selegas, Villanovafranca, Suelli, Guasila, Gesico, e Senorbì. Ha inoltre proposto una passeggiata virtuale che ha raccolto numerose adesioni e donazioni.

“Abbiamo raccolto oltre 1700 euro – spiega la presidente del Circolo Acli Acli di Senorbì Ignazia Pillosu – che destineremo alla Fondazione italiana endometriosi. Siamo veramente grati a quanti hanno aderito, dandoci la possibilità di far conoscere questa malattia e poter donare alla ricerca. Ringraziamo inoltre i sindaci che ci hanno dato la possibilità di colorare una panchina all’interno del loro comune”.