Le Acli di Roma lanciano un concorso sul presepe

Le Acli di Roma, in collaborazione con la Fap Acli ed il Cta, organizzano la prima edizione del concorso video “Il presepe che serve per rinascere ancora”, contest ispirato dalla Lettera apostolica “Admirabile signum”, firmata da Papa Francesco il 1 dicembre 2019, a Greccio.

L’iniziativa, volta a promuovere la partecipazione delle famiglie nell’allestimento di un presepe domestico, invita a raccontare, attraverso un breve video della durata massima di un minuto, il proprio presepe, per comunicare e condividere, tramite i social, quei valori di rinascita, gioia, amore e contemplazione, racchiusi nella rappresentazione della nascita di Gesù Cristo.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, senza limiti d’età, residenti e domiciliati nel territorio di Roma e provincia.

Per partecipare è necessario pubblicare, entro il 6 gennaio 2021, il proprio filmato sulla pagina ufficiale dell’evento di Facebook (@PresepeCheServe) o sul proprio profilo Instagram, aggiungendo gli hashtag #AcliRoma e #PresepeCheServe, oppure inviandolo via mail a comunicazione@acliroma.it.

Contemporaneamente dovrà essere compilato ed inviato via mail, all’indirizzo comunicazione@acliroma.it, il modulo di partecipazione reperibile sul sito delle Acli di Roma.

Il concorso sul presepe delle Acli di Roma prevede un premio per i primi tre classificati.

“In un Natale profondamente segnato dall’emergenza sanitaria, economica e sociale, e del lavoro – spiega la presidente provinciale delle Acli di Roma Lidia Borzì – il nostro desiderio è che le famiglie possano trovare durante l’allestimento del proprio presepe domestico una parentesi di serenità e gioia, essenziale per non perdere la speranza in questo momento di forte fragilità”.