“Le serre di Maliki”: le Acli di Perugia presentano i risultati

Leggi il testo

Si terrà oggi, 29 agosto, la conferenza finale del progetto “Le Serre di Maliki”, iniziativa promossa dalle Acli di Perugia in collaborazione con Aiab Umbria e Perugia per i Giovani.

Dalle ore 16, presso la Sala Falcone e Borsellino della Provincia di Perugia, verranno presentati i risultati dell’attività svolta nel corso dell’anno a favore di una agricoltura sostenibile e socialmente responsabile capace di promuovere processi di inclusione, di integrazione e di educazione.

Il progetto, finanziato dalla Regione Umbria, ha visto la partecipazione di enti, scuole, associazioni e cooperative.

All’interno del Parco agrosolidale urbano di Perugia, “Le serre di Maliki” sono state teatro di processi partecipativi e di innovazione sociale.

Nelle due strutture, progettate per essere accessibili a tutti, si sono svolti i laboratori rivolti ad istituti scolastici di diverso grado e le attività promosse da cooperative e associazioni in favore delle persone con disabilità e degli immigrati stranieri.

Il progetto ha anche previsto attività basate sul contatto con la natura e sulla cura di un vivaio e di un orto al fine di sensibilizzare i partecipanti sul tema dell’alimentazione con prodotti biologici.

L’iniziativa sarà aperta dai saluti del presidente della Regione Umbria Fabio Paparelli, del dirigente della Provincia di Perugia Danilo Montagano e dell’assessore del Comune Leonardo Varasano.

Seguiranno gli interventi del presidente provinciale delle Acli di Perugia Alessandro Moretti su “Il buono dell’impatto sociale”, del vicepresidente di Aiab Umbria Giulio Massini sul tema “Coltivare relazioni di qualità” e di Riccardo Pascolini di Perugia per i Giovani su “Germogli per l’integrazione”.

Seguiranno alcune testimonianze del progetto tra cui quelle di Unitatis Redintegratio, Asd Viva e Casa Emmaus.

Interverrà infine Chiara Paffarini dell’Università di Perugia su “Sostenibilità e prospettive dell’agricoltura sociale”.