Un congresso costitutivo per le Acli del Molise

Leggi il testo

Il 14° congresso regionale delle Acli del Molise si terrà il prossimo 8 marzo all’Hotel San Giorgio di Campobasso.

Sul tema “Acli 2020. Più eguali. Viviamo il presente, costruiamo il domani” si confronteranno i delegati provenienti dai Circoli Acli di tutta la regione che in queste settimane hanno svolto le proprie assemblee.

Quello delle Acli molisane sarà un vero e proprio congresso costitutivo che sancirà l’unificazione delle due province acliste di Isernia e Campobasso nella nuova realtà regionale, più forte e strutturata.

Il congresso prenderà il via alle ore 9 con gli adempimenti statutari.

Seguirà una riflessione spirituale a cura di don Nicola Maio, parroco di Ferrazzano.

La relazione sul tema del congresso sarà svolta dal presidente regionale uscente delle Acli del Molise Francesco Grande.

L’assise proseguirà con il dibattito dei delegati, l’assemblea del Coordinamento Donne e l’elezione del nuovo Consiglio regionale che, entro dieci giorni, sarà convocato per procedere all’elezione del nuovo presidente delle Acli del Molise.

Dopo il congresso la nuova sede regionale potrà più agevolmente strutturare la presenza e l’azione delle Acli nel territorio molisano, che conta solo 308mila abitanti.

Grazie alla fusione sarà possibile razionalizzare e potenziare l’attività delle Acli e dei suoi servizi al cittadino, tenendo conto delle peculiarità delle diverse zone e delle differenti esigenze tra entroterra e zona costiera.