Acli di Modena in piazza per la Giornata del rifugiato

Leggi il testo

Le Acli di Modena saranno in piazza sabato 20 giugno alle ore 16 per celebrare la Giornata internazionale del rifugiato.

Piazza Grande, nel capoluogo, sarà riempita di scarpe: le scarpe rappresentano il lungo cammino fisico, e anche interiore, che ogni rifugiato fa, spesso in un dramma invisibile agli occhi dell’opinione pubblica.

“Molti di questi “invisibili” – spiega la presidente provinciale delle Acli di Modena Silviana Siggillino – vengono ai nostri sportelli per le pratiche di regolarizzazione e lo status di riconoscimento di rifugiato. Ed è sempre importante ricordare che queste persone esistono ed hanno una dignità”.

Voluta dall’Assemblea delle Nazioni Unite nel 2000, la Giornata Internazionale del Rifugiato torna puntuale come ogni anno per ricordare il dramma di oltre 70 milioni di persone nel mondo.

Le iniziative in programma per il 20 giugno porteranno un messaggio di solidarietà ed inclusione, ricordando che tutti possiamo fare la differenza per rendere il mondo un posto più sicuro e solidale.