Le Acli di Milano riflettono sulla “Fratelli tutti”

Al via il ciclo di incontri online promosso dalle Acli di Milano per riflettere sulle sollecitazioni suggerite dalla terza enciclica di papa Francesco “Fratelli tutti”.

Tre gli appuntamenti in programma sui canali Facebook e YouTube dell’associazione: il primo mercoledì 13 gennaio 2021 “Fraternità e amore sociale” con Padre Giacomo Costa, direttore di Aggiornamenti Sociali e don Roberto Spreafico, responsabile della Pastorale giovanile del decanato di Cinisello Balsamo che approfondiranno i capitoli III e IV.

Mercoledì 10 febbraio invece si rifletterà sul capitolo V con l’aiuto di Paolo Petracca, portavoce del Forum del Terzo Settore Milanese e mercoledì 3 marzo saranno affronteranno i capitoli VI, VII e VIII.

“L’enciclica “Fratelli tutti” – spiega il vicepresidente delle Acli Milanesi Paolo Ricotti – è una lettera in cui Francesco sottolinea il fatto che “l’essere umano è fatto per la pienezza che si raggiunge solo nell’amore”. Il nostro obiettivo, così come quello di ogni cristiano e di ogni essere umano non deve quindi essere quello di accontentarsi, soprattutto per quanto riguarda le relazioni con gli altri: puntare alla fraternità in un’epoca in cui i mezzi di comunicazione e la società stessa puntano alla “progressiva perdita di contatto con la realtà concreta, ostacolando lo sviluppo di relazioni interpersonali autentiche” è un obiettivo impegnativo ma proprio per questo autenticamente desiderabile”.