il Circolo Acli di Lugo premia i vincitori del Concorso Presepi

Presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte ha avuto luogo la premiazione del 56° Concorso Presepi “Città di Lugo” organizzato dal Circolo Acli di Lugo, in provincia di Ravenna.

I partecipanti sono stati in totale trentotto, ed per la giuria è stato particolarmente difficile limitare a dieci il numero dei presepi vincenti.

La commissione ha deciso di assegnare il primo premio a Domenica Buldrini: a lei è stato consegnato anche un mosaico rappresentante la natività, realizzato dalla “Compagnia dei Musivari” della scuola di mosaico dell’Università degli adulti di Lugo.

“Il presepe – è stato il giudizio della commissione – è alquanto originale e ha centrato in pieno il tema della pandemia. Il presepe è tutto bianco, la scena della natività è sovrastata dalle mani giunte che, nella loro forza, si sono trasformate in roccia, in grotta, per difendere il nuovo nato. Queste mani che dobbiamo disinfettare decine di volte al giorno, che usiamo per lavorare, per accudire, per aiutare, le doniamo a Gesù perché le trasformi in un mezzo di salvezza per noi e per chi ci sta accanto”.

La premiazione, limitata in presenza ai soli vincitori, è stata trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Nuovo Diario Messaggero.

In apertura di cerimonia il presidente del Circolo Acli di Lugo Raffaele Clò ha ricordato Arrigo Antonellini, scomparso di recente, da sempre persona di spicco dell’associazione, diverse volte anche in veste di presidente e vicepresidente.

In diretta audiovideo sono intervenuti all’iniziativa anche il vescovo di Imola mons. Giovanni Mosciatti e il sindaco di Lugo Davide Ranalli, i quali hanno ringraziato il Circolo Acli per aver continuato anche quest’anno, pur tra le mille difficoltà dovute al gravoso periodo, la tradizione del Concorso Presepi, così significativa per le famiglie e per la comunità lughese.