Le Acli di Cuneo si mobilitano per sostenere gli ospedali

Anche le Acli provinciali di Cuneo si mobilitano per raccogliere fondi da destinare agli ospedali della zona in cui viene potenziata l’unità di emergenza e per l’acquisto della strumentazione specifica e delle dotazioni necessarie per combattere l’epidemia da coronavirus.

La sede provinciale ha diffuso un appello a tutti i Circoli Acli affinchè ci sia una mobilitazione corale e immediata capace di offrire al più presto un sostegno reale all’attività dei medici e di tutto il personale sanitario.

“L’invito che rivolgiamo a tutti i soci – spiega il presidente provinciale delle Acli di Cuneo Elio Lingua – è quello di attivarsi, pur restando a casa, tramite telefono o inoltrando la comunicazione via email o WhatsApp, per raccogliere fondi, utilizzando i canali di donazione esistenti”.

Le Acli di Cuneo invitano a dimostrare concretamente solidarietà effettuando donazioni direttamente sui conti delle aziende ospedaliere e delle Asl.

“E’ il minimo che possiamo fare – spiega ancora il presidente delle Acli di Cuneo – verso tutti coloro che nei nostri ospedali si trovano impegnati in prima linea di fronte all’emergenza del coronavirus”.